Tutti i Saperi della Scienza
Show MenuHide Menu

Cure per la dermatite

December 16, 2016

dermatiteLa dermatite è fondamentalmente un processo infiammatorio della pelle che può causare una serie di disturbi per chi ne soffre. Tra i tipi di dermatite più diffusi possiamo citare quella da contatto, atopica e la tipologia seborroica.

La dermatite da contatto si scatena, come dice la parola stessa, dal contatto con una sostanza irritante, colpisce più frequentemente gli adulti e le zone più colpite, di solito, sono mani e piedi. La dermatite da contatto provoca, di solito, prurito, bruciore ed arrossamento. In questo caso si potrebbe optare per un antistaminico, medicinale adatto proprio a contenere il prurito oppure, come rimedio naturale, applicare degli impacchi freschi per lenire il fastidio.

La dermatite atopica invece è tipica nell’età pediatrica e può dipendere sia da fattori interni sia da fattori esterni, può apparire dietro le ginocchia, sulle spalle e sul viso. Frequente nei bambini anche la dermatite da pannolino visibile spesso nell’area dell’inguine e delle cosce ma può estendersi anche nell’area dei genitali e della pancia. Le cause principali di questa dermatite sono l’umidità ed il calore che rendono l’ambiente ideale per i batteri. In questo caso è opportuno applicare sulla pelle irritata del bambino creme specifiche sempre dietro consulto pediatrico.

La dermatite seborroica si caratterizza per la zona che, solitamente, colpisce ovvero il cuoio capelluto e dietro le orecchie. Può interessare, in generale, tutte quelle aree del corpo coperte da peli e si presenta con desquamazione della pelle e croste bianche o giallastre. La forfora, ad esempio, è un classico esempio di dermatite seborroica. Le cure per le dermatiti si possono dividere in farmaci e cure naturali magari a base di erbe. E’ sempre consigliabile consultare il proprio medico di fiducia o un dermatologo in modo da individuare la cura più adatta.

Tra i farmaci più utilizzati per controllare i sintomi della dermatite citiamo i corticosteroidi, usati per combattere l’infiammazione, gli antistaminici, perfetti in caso di prurito ed immunosoppressori che servono per modulare l’azione del sistema immunitario.

Tra i rimedi naturali per la dermatite, invece, troviamo gli impacchi di crusca e riso usati soprattutto per la dermatite atopica dei bambini, creme a base di cartilagine di bue che attenuano i sintomi in caso di dermatite da contatto ed i probiotici.

Sembra infatti, da recenti studi, che i probiotici (fermenti lattici) possono aiutare a mitigare i sintomi della dermatite atopica.