Tutti i Saperi della Scienza
Show MenuHide Menu

Scienza Linguistica

scienza-linguisticaLa scienza linguistica è quella disciplina che studia in maniera dettagliata il linguaggio dell’uomo. Quando si parla di linguaggio è possibile distinguere due punti: il linguaggio in sé e la lingua. Con il primo si intende la capacità dell’uomo di usare degli strumenti per comunicare con altre persone ad esempio (portiamo l’esempio dei gesti o della scrittura), con la seconda si intende invece la lingua come la conosciamo oggi (ad esempio italiano e spagnolo, che sono due lingue latine, o l’inglese ed il tedesco, che sono due lingue di origine germanica) o lo studio di altri sistemi di comunicazione complessi, come ad esempio o morfemi ed i fonemi che, uniti tra di loro, danno vita ad una costruzione più complessa, ovvero la frase.

La scienza linguistica si può dividere in sei aree: morfologia, sintassi, lessicologia, pragmatica, fonologia e semantica. Di particolare attenzione è quest’ultima area, che studia il significato delle parole, delle lettere e delle frasi nei testi. Si possono poi vedere cinque sotto discipline: psicolinguistica, ecolinguistica, sociolinguistica, etnolinguistica e dialettologia. Quest’ultimo si occupa di studiare l’evoluzione storica dei dialetti italiani.

La scienza linguistica viene svolta usando due metodi principali: quello della linguistica diacronica e quello della linguistica sincronica. Il primo, noto anche come glottologia, ha lo scopo finale di analizzare, da un punto di vista storico, i fenomeni linguistici. Il secondo, nato agli inizi del 20esimo secolo, studia invece le leggi che portano alla generazione di fatti linguistici (ad esempio si studiano delle costruzioni linguistiche che vengono fatte analizzare da madrelingua per capire se sono a agrammaticali o formate in maniera non corretta).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *